PRESENTAZIONE
 
 
PAOLA PERARDI

 

 

 

 

 

Ha iniziato lo studio del violoncello a 5 anni presso la scuola Suzuki Talent Center di Torino. Dopo essersi diplomata nel 2001 al Conservatorio G. Verdi di Torino sotto la guida del maestro Antonio Mosca, ha studiato pre tre anni con Rocco Folippini all' Accademia "Walter Stauffer" di Cremona e per quattro anni con Mario Brunello all' Accademia "Romano Romanii" di Brescia.

Ha frequentato inoltre i corsi di perfezionamaento di Arturo Bonucci, Johannes Goritzki, Steven Isserlis, Antonio Meneses, Enrico Dindo e l'Altenberg Trio di Vienna. Ha partecipato più volte alle rassegne musicali di Vittorio Veneto e di Biella dove ha ottenuto il primo premio.
L'attività cameristica con il pianista Federico Bosco l'ha portata a classificarsi terza al concorso internazionale di musica da camera "Palma d'Oro" di Finale Ligure e al concorso "Sandro Fuga" di Torino. Inoltre ha preso parte in concerti da camera al fianco di solisti di fama internazionale come Franco Petracchi e Jean Bernard Pommier. Suona regolarmente in duo con la violinista Monica Tasinato con la quale ha ottenuto il terzo premio al concorso "Rovere d' Oro" di San Bartolomeo al Mare e il secondo premio al concorso internazionale "Luigi Nono" di Venaria Reale per la categoria che riguarda la musica da camera.
Paolo Perardi ha collaborato con la Mahler Chamber Orchestra, i Solisti di Pavia diretti da Enrico Dindo, con l’Orchestra Filarmonica della Scala, l' Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, la Filarmonica "Arturo Toscanini" di Parma, la Sinfonica Pistoiese, l' Orchestra del Teatro "Carlo Felice" di Genova, l' Orchestra da Camera di Mantova, l'Orchestra di Santa Cecilia in Roma e in veste di primo violoncello con l'Orchestra Milano Classica e la Filarmonica di Torino. Dal 2006 è membro del gruppo "Gli 8 violoncelli di Torino" e dal 2007 è stata scelta per collaborare stabilmente con l'ensemble Sentieri Selvaggi diretto da Carlo Boccadoro.
La De Sono Associazione per la musica le ha assegnato una borsa di studio dal 2001 al 2004 e la Fondazione CRT un'altra nel 2005, grazie alla quale ha frequentato il corso di violoncello barocco con Gaetano Nasillo all'Accademia Internazionale di musica di Milano. 

Dal 2010 entra a far parte stabilmente dell' Orchestra del Teatro Regio di Torino.